Vicenza in Lirica dialoghi barocchi 2017

Vicenza in Lirica dialoghi barocchi 2017, quinta edizione 26 agosto 9 settembre 2017

direttore artistico Andrea Castello


PROGRAMMA 2017

 

26 agosto 2017 (Teatro Olimpico) ore 21

Leo Nucci Canta Verdi

27 agosto 2017 (Piazza delle Biade, al Bar alle Colonne) 18 – 20,30

All’ombra di San Marco

27 agosto 2017 (Oratorio di San Nicola) ore 21

“Tanti affetti in tal momento” abbandoni, ire e sospiri nel teatro barocco

28 agosto 2017 (Palazzo Chiericati) ore 21

I volti di Van Gogh, musicista del colore  –  conferenza concerto

29 agosto – 2 settembre 2017 (Gallerie d’Italia – Palazzo Leoni Montanari)

Master class di alto perfezionamento rivolta a sopranisti e contraltisti con il M° Angelo Manzotti

29 agosto 2017 (luogo da definire) ore 18,30

Dialogando su L’Orfeo di Monteverdi

 

1 settembre 2017 (Palazzo Trissino) ore 21

Dialogo musicale con Corso Palladio

2 settembre 2017 (Gallerie d’Italia – Palazzo Leoni Montanari) ore 17

Concerto degli allievi della master class di Angelo Manzotti rivolta a sopranisti e contraltisti

2 settembre 2017 (Piazzetta Palladio) ore 18

Tra ‘800 e ‘900 viaggio musicale a cavallo dei due secoli

2 settembre 2017 (Teatro Olimpico) ore 21

Russia tra favola e realtà

4 settembre 2017 (Libreria Galla 1880) ore 18

Fuoco Verde. Ildegarda di Bingen, donna del mistero

5 – 9 settembre 2017 (Gallerie d’Italia – Palazzo Leoni Montanari)

Master class di alto perfezionamento in canto lirico con il soprano Barbara Frittoli

5 settembre 2017  (Oratorio di San Nicola) ore 21

Contaminazioni barocche

6 e 7 settembre 2017 (Teatro Olimpico)  ore 21

L’Orfeo di Claudio Monteverdi

8 settembre 2017 (Gallerie d’Italia – Palazzo Leoni Montanari ) ore 18

Finta Tedesca di J. A. Hasse  e La Dirindina di D. Scarlatti

9 settembre 2017 (Gallerie d’Italia – Palazzo Leoni Montanari) ore 17

Concerto degli allievi della master class del soprano Barbara Frittoli

9 settembre 2017 (Tempio di Santa Corona) ore 21

Antonio Vivaldi, L’Estro armonico

 

VICENZA COME SALISBURGO CON IL FESTIVAL DELLA LIRICA

Quinta edizione ricca di novità e grandi artisti

dal 26 agosto al 9 settembre

(Vicenza, 23 giugno 2017) Una città  vive e cresce attraverso il contatto con il suo territorio, la sua storia e la sua tradizione artistico-culturale e quando riesce ad impostare un dialogo aperto e vivace con questi tre elementi senza far si che uno prevalga sull’altro ma instaurando uno scambia dialettico e stimolante, pone le basi per porsi come una città che guarda avanti, che crea ponti e che non si barrica dietro a muri. Quando alla scialba monocromia del monologo si sceglie il cromatismo del confronto si sta costruendo una strada nuova e proprio in questo senso va inteso ed interpretato il Festival “Vicenza in Lirica” giunto alla sua quinta edizione che, per desiderio stesso del suo fondatore Andrea Castello, vuole porsi e crescere come spazio aperto per il dialogo tra diverse tipologie di forme artistiche.

La città di Vicenza ospiterà dunque dal 26 agosto al 9 di settembre il Festival internazionale “Vicenza in Lirica – dialoghi barocchi”, organizzato grazie al sostegno e patrocinio del Comune di Vicenza e all’ospitalità e al sostegno delle Gallerie d’Italia – Palazzo Leoni Montanari  oltre al sostegno di numerosi sponsor privati particolarmente permeabili e sensibili al suo obiettivo.

Un format di festival lirico multidisciplinare che, abbinando diverse tipologie di corsi (alta formazione in canto lirico, perfezionamento e debutto per giovani artisti) a concerti, opere e conferenze, animerà attraverso la magica coesione tra suono, parola e gesto, alcuni tra i più importanti luoghi della città palladiana.

Tanto numerosi quanto prestigiosi saranno gli ospiti di questa quinta edizione che si aprirà sabato 26 agosto al Teatro Olimpico con un concerto del celebre baritono Leo Nucci, imperniato su alcune tra le più celebri arie del grande repertorio lirico verdiano ed al quale verrà consegnato il premio alla carriera “Vicenza in Lirica – Concetto Armonico” 2017.

Il Festival proseguirà poi con ugual livello ospitando il celebre soprano Barbara Frittoli, impegnata in una master class di canto lirico presso le Gallerie d’Italia – Palazzo Leoni Montanari, il soprano Gemma Bertagnolli, una delle interpreti italiane di riferimento per quanto riguarda il repertorio barocco, presente per uno speciale corso finalizzato al debutto in scena dei giovani cantanti ne “L’Orfeo” di Monteverdi e, non ultimo, il noto sopranista Angelo Manzotti che, oltre ad essere docente in una specifica master class per sopranisti e contraltisti, terrà un concerto  presso l’Oratorio di San Nicola.

Molta attesa per la nuova produzione de “L’Orfeo” di Claudio Monteverdi in occasione dei 450 anni dalla nascita del grande compositore, in scena al Teatro Olimpico il 6 – 7 settembre e che, ispirandosi alla distruzione di Vicenza nella seconda Guerra Mondiale ed alla sua rinascita, presenterà un innovativo allestimento scenico basato sulle tecniche del video mapping, che garantendo l’assoluto rispetto del monumento, lo valorizzeranno in maniera emozionale ed empaticamente narrativo. Una scenografia forte e di grande impatto storico-artistico  che attingerà  potenza e significante dall’impianto stesso dello Scamozzi.

Fondamentale, in tutto il progetto teatrale, la collaborazione dell’editore Angelo Colla che ha messo a disposizione alcune opere di Neri Pozza e del Prof. Mauro Zocchetta che ha ideato la scenografia virtuale, realizzata poi da Zebra Mapping, azienda vicentina leader nell’illuminazione artistica ed in scenografie immersive dedicate alle performance dal vivo.

L’opera verrà concertata e diretta dal M° Francesco Erle, specialista nel settore della musica barocca alla guida della Schola San Rocco di Vicenza e vedrà sul palcoscenico un gruppo di giovani artisti selezionati dalla direzione artistica  del Festival in specifiche audizioni a ruolo svoltesi nel mese di maggio.

Si proporranno inoltre venerdì 8 settembre nella suggestiva cornice del cortile delle Gallerie d’Italia – Palazzo Leoni Montanari, due intermezzi: “La Finta Tedesca” di Johann Adolf Hasse e “La Dirindina” di Domenico Scarlatti interpretati da giovani solisti scelti dal concorso di canto lirico “Sarzana Opera Festival” e con la presenza  degli archi dell’Orchestra Sinfonica dei Colli Morenici diretti dal M°  Gianluigi Dettori.

Il Festival presenterà poi, uno spettacolo ospite dal titolo “Russia tra favola e realtà” che si terrà al Teatro Olimpico sabato 2 settembre. Preziosi ospiti due primi ballerini del Teatro Bolshoi di Mosca che saranno impegnati, insieme ad altri artisti, in una performance completamente dedicata al grande repertorio russo.

A chiudere il Festival sabato 9 settembre tornerà il barocco con il Conservatorio “Giuseppe Verdi” di Milano, alla sua terza presenza a Vicenza in Lirica, che presenterà al pubblico la nuova edizione critica de “L’Estro armonico” di Antonio Vivaldi.

Molti altri ancora saranno gli appuntamenti che arricchiranno la programmazione del Festival “Vicenza in Lirica – dialoghi barocchi” che si snoderanno attraverso momenti di musica-aperitivo in alcuni tra i più suggestivi scorci della città, in raffinati dialoghi tra musica, prosa e arti figurative e naturalmente in concerti la cui direzione artistica è stata studiata e curata nei minimi dettagli  dal giovane Andrea Castello, presidente dell’Associazione culturale Concetto Armonico che da marzo è anche presidente dell’associazione “Archivio storico Tullio Serafin”.

In questo ambito certamente da ricordare lunedì 28 agosto l’appuntamento “I volti di Van Gogh”  a Palazzo Chiericati in attesa della grande mostra prevista presso la Basilica palladiana il prossimo autunno ed un singolare concerto che martedì 5 settembre proporrà una particolare contaminazione tra voce e chitarra.

Quindici giorni di autentica festa delle arti e per le arti dunque, che attraverso cortili, piazze e teatri, spazi creati per favorire l’incontro e lo scambio, potranno comunicare con il loro linguaggio più autentico e cogliere la sensibilità di chi vorrà goderne la particolare malia che una città come Vicenza, patrimonio culturale dell’Unesco, non potrà che veicolare attraverso tutta la sua storia.

Organizzazione:

Concetto Armonico

Associazione Culturale Internazionale

per la Promozione delle Arti e della Musica

Via Gerolamo Egidio di Velo, 133

36100 Vicenza VI

info@concettoarmonico.it

 

Ufficio stampa e informazioni
Vicenza in Lirica – dialoghi barocchi                       Biglietteria:
info@vicenzainlirica.it                                           – dal 4 luglio al 30 luglio
Tel: +39 349.62.09.712                                          – dal 17 agosto all’8 settembre
http://www.vicenzainlirica.it                                           10 – 12.30 e 15,00 – 17 (lunedì escluso)

Annunci

CELLO TALES

Antonio Fantinuoli, violoncello.
Con Roberta Invernizzi, Giangiacomo Pinardi, Perikli Pite, Craig Marchitelli.

1 cd CONCERTO CLASSICD 2101

Interpretazione: *****

E’ uno dei cd più particolari tra le proposte già affatto mai scontate della «Concerto Classics», la casa milanese che fa degli interpreti e degli autori italiani della musica classica il perno delle produzioni.

La linea che percorre il cd interpretato da Antonio Fantinuoli, violoncellista, prima parte nell’«Ensemble Chiaroscuro», con la partecipazione di Giangiacomo Pinardi (theorbo), di Perliki Pite (violoncello), Craig Marchitelli (theorbo) e del soprano Roberta Invernizzi che è anche l’anima della proposta, offre la stessa affrontata per il primo cd, «Baroque Enchantment». Si tratta, pertanto, di una raccolta di brani che formino un programma “da concerto”, con il fine di raccontare una vera e propria storia in musica.

Dagli autori pionieri dello strumento, come Giovanni Battista degli Antonii, Francesco Alborea e Domenico Gabrieli, riportati in luce dalla ricerca effettuata dallo stesso Fantinuoli, attraverso le creazioni di Giovanni Battista Somis e di Luigi Boccherini, giungendo a Joseph Clemens dall’Abaco ed a Justus Dotzauer, sono proposte le evoluzioni tecniche sullo strumento tra il Seicento ed il Settecento. Parte veramente integrante per meglio seguire e gustare il programma sono le note al cd, scritte dallo stesso Fantinuoli che in modo succinto e chiaro permette di comprendere sia il fascino che lo strumento esercitò tra il XVII ed il XVIII secolo per il particolare timbro, sia l’approccio diverso che ogni compositore presentato ebbe con il violoncello.

Raffinata interpretazione di Fantinuoli che fa cantare le farsi di ampio respiro grazie ad una cavata sempre sontuosa e vibrante, in perfetta simbiosi con gli artisti che collaborano, tutti esperti nella tecnica del proprio strumento, attenti ai minimi dettagli, alle preziosità del suono, alla fantasia della frase.

Il tutto completato dall’“omaggio” che ci regala Roberta Invernizzi nell’aria «Vuoi tu» di Domenico Gabrieli, sempre attenta al senso della frase ed alla musicalità insita già nel testo, il quale si sposa con massima attenzione nella creatività del compositore, il quale opera in un’epoca nella quale non assistiamo ancora al predominio del virtuosismo sul “senso” della musica e del testo.

Un ottimo cd che non mancherà di soddisfare anche i palati più esigenti e più raffinati.

Bruno Belli

 Acquista su Amazon Acquista su IBS

ORVIETO (ITALY) – STAGE INTERNAZIONALI di PERFEZIONAMENTO Luglio/Agosto 2017

STAGE INTERNAZIONALI di PERFEZIONAMENTO Luglio/Agosto 2017 - Spazio Musica

XXXIX EDIZIONE

 ORVIETO LUGLIO – AGOSTO 2017

Numero chiuso – Programma libero

A tutti gli effettivi verrà rilasciato un attestato di partecipazione.

I partecipanti ai corsi strumentali possono far parte dell’Orchestra del Laboratorio Lirico su segnalazione del docente o audizione.

 I migliori partecipanti si esibiranno in concerti pubblici nella stagione concertistica “Spazio Musica Giovani”.

PIANOFORTE

25 – 31 Luglio

Massimiliano DAMERINI
VIOLINO  da definire
FLAUTO barocco e classico 17 – 22 Agosto Ubaldo ROSSO
ARPA 14 -25 Agosto Paloma TIRONI

CANTO LIRICO

17 – 31 Agosto

Gabriella RAVAZZI 
CANTO DA CAMERA, melodie francesi

09 – 20 Agosto

Annie VAVRILLE

PIANISTI COLLABORATORI

20 – 31 Luglio

Roberto MINGARINI


Scarica il depliant e la scheda di iscrizione 2017 

Per informazioni e quote frequenza

 E mail: info@spaziomusica.org

 telefono / fax: +39 010 317 192 Mobile +39 338 723 2815

 Posta: Spazio Musica Via G. Parini 10 Genova (GE) 16145

XXII CONCORSO INTERNAZIONALE per CANTANTI LIRICI “SPAZIO MUSICA”

ORVIETO – Teatro Mancinelli, 15 – 16 – 17 Luglio 2017

 Senza limiti di età – Sono previsti due primi premi, uno femminile ed uno maschile, secondo e terzo anche ex aequo.

  DUE sezioni: Si può concorrere a una o due sezioni

Sezione A programma libero: cinque arie d’opera (almeno una con recitativo) in lingua originale e a memoria.

Sezione B “LA TRAVIATA” di G. Verdi

Ruoli a concorso: VIOLETTA Soprano, ALFREDO GERMONT Tenore, GIORGIO GERMONT Baritono, GASTONE Tenore 

Senza limiti di età – Sono previsti due primi premi, uno femminile ed uno maschile, secondo e terzo anche ex aequo.

  DUE sezioni: Si può concorrere a una o due sezioni

PREMI

 SEZIONE A PROGRAMMA LIBERO

1° PREMIO

Debutto nella Stagione Lirica Spazio Musica

Borsa di studio Spazio Musica del valore di € 950,00 – Diploma

2° PREMIO

Debutto nella Stagione Lirica Spazio Musica

 Borsa di studio Spazio Musica del valore di € 650,00 – Diploma

 3° PREMIO

Borsa di studio Spazio Musica del valore di € 400,00 – Diploma

 

SEZIONE B “LA TRAVIATA” di G. Verdi

 Debutto nella Stagione Lirica Spazio Musica 2017

 Borsa di studio Spazio Musica del valore di € 950,00 – Diploma

PREMI SPECIALI

ASSEGNAZIONE di un RUOLO: 

TEATRO COMUNALE di BOLOGNA – TEATRO CARLO FELICE di GENOVA –

TEATRO NAZIONALE SÃO CARLOS di LISBONA (PORTOGALLO)

AUDIZIONI FINALIZZATE ALL’ASSEGNAZIONE DI UN RUOLO

TEATRO REGIO DI TORINO – TORINO

GERHART HAUPTMANN-THEATER GöRLITZ-ZITTAU (GERMANIA)

TEATRO MUNICIPALE DI PIACENZA

CONCERTI RETRIBUITI: “Amici della Musica di Savigliano”

 “Gruppo Promozione Musicale Golfo Paradiso” e Associazione “Concertante – “”

“Progetto Arte&Musica” Torino – Italia

PREMIO AL MIGLIOR CANTANTE ITALIANO: uno o più concerti a Montreal, Canada

ospite del Teatro Lyricoregra 20.

 DUE PREMI “IN MEMORIAM di LARA CASTELLI” del valore di € 500,00 ciascuno

 BORSA DI STUDIO “Gabriella Ravazzi” del valore di € 400,00

 PREMIO DEL PUBBLICO

GIURIA 2017

Giovanni Andreoli – Direttore d’orchestra, Maestro del Coro al Teatro Nazionale São Carlos di Lisbona – Portogallo

Cristina Ferrari – Direttore Artistico Teatro Municipale di Piacenza – Italia

Carlo Caputo – Pianista e Direttore, Collaboratore Direzione Artistica Teatro Regio di Torino – Italia

Mauro Gabrieli – Segretario Artistico Teatro Comunale di Bologna – Italia

Manlio Palumbo Mosca – Musicista, Presidente Spazio Musica – Italia

Alain Nonat – Direttore Generale e Artistico Teatro Lyricoregra 20 – Montreal – Canada

Zakarias Karatsiumpanis – Musicologo, Collaboratore Artistico Teatro di Thessaloniki – Grecia

Gabriella Ravazzi – Cantante, Regista, Direttore Artistico Spazio Musica – Italia

Andrea Sanguineti – Direttore d’Orchestra, General Musik Direktor Gerhart Hauptmann-Theater Görlitz-Zittau – Germania

 IL CONCORSO “SPAZIO MUSICA” E’ GEMELLATO CON IL CONCORSO INTERNAZIONALE VOCI VERDIANE “CITTA’ DI BUSSETO” www.vociverdiane.com

INFORMAZIONI / INFORMATION Spazio Musica – Italia – 16145 Genova – Via G. Parini, 10 Tel. / Fax (+39) 010 317192 • Mob. (+39) 338 7232815 Mail info@spaziomusica.org Sito web http://www.spazio-musica.it